G.B.Shaw “infilato” di contropiede

1413663469.jpg

  

E’ passata alla storia la profonda disistima che il grande commediografo inglese George Bernard Shaw nutrì, vita natural durante, e pure oltre, per lo statista inglese Winston Churchill. 
Disistima, peraltro, altrettanto felicemente contraccambiata.
I due, ovviamente, in possesso di temperamenti acuti e fieri, non persero mai occasione per ricordarsi, reciprocamente, in ogni circostanza possibile, propizia, o anche non, cosa pensassero realmente l’uno dell’altro.
Insomma: un vero e proprio godimento per i contemporanei ed anche per i futuri cultori del genere; io, modestamente, tra quelli.
 In occasione di una presentazione in prima assoluta di una piece teatrale di George.B.Shaw, questi, con alcuni giorni di anticipo, fece pervenire allo statista 2 biglietti gratuiti d’invito accompagnandoli con un feroce biglietto che recitava:
 
“Le faccio avere 2 biglietti per la mia prima.
Uno è per Lei, l’altro, eventualmente, per un suo amico.
Sempre che ci sia.”

Immediata la replica:
 
“La ringrazio per i due biglietti. 
Per precedenti impegni, non potrò essere presente alla prima. 
Li terrò, eventualmente, per la seconda.
Sempre che ci sia.”

G.B.Shaw “infilato” di contropiedeultima modifica: 2008-08-30T14:09:00+00:00da fragiune
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento