Un grande Martin Lutero. Chapeau.

200px-Luther46c.jpg
l 17 aprile 1521 Martin Lutero comparve dinnanzi all’imperatore Carlo V, a Worms, che lo aveva convocato per ordinargli di ritrattare le sue posizioni considerate eretiche dalla Chiesa.

L’indomani, dopo un drammatico confronto con l’avvocato imperiale, Lutero oppose un fermo rifiuto enunciando un nuovo criterio di verità religiosa:

‘Finché non mi convincerà di essere in errore la testimonianza della Scrittura o la forza trasparente del ragionamento io mi atterrò a quei passi della Scrittura a cui ho fatto appello.
La mia coscienza è prigioniera della parola di Dio e io non posso, né voglio ritrattare alcunché.
Agire contro la propria coscienza non è né prudente, né lecito.
Qui sto fermo.
Non posso fare altro.
Dio mi aiuti.
Amen.’
 
Un grande Martin Lutero. Chapeau.ultima modifica: 2008-10-30T15:32:21+00:00da fragiune
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento