Libertà

Max Horkheimer (Stoccarda, 14 febbraio 1895 – Norimberga, 7 luglio 1973) è stato un filosofo tedesco, tra i più importanti esponenti della Scuola di Francoforte.      “Marx pensava che la società procedesse ver­so il regno della libertà. Ebbene, aveva tor­to, per due motivi. In primo luogo, perché la società procede verso l’automazione e non verso la libertà; in secondo … Continua a leggere

Saffo

  A me pare uguale agli deichi a te vicino così dolcesuono ascolta mentre tu parli e ridi amorosamente. Subito a meil cuore si agita nel pettosolo che appena ti veda, e la vocenon esce e la lingua si lega.Un fuoco sottile sale rapido alla pellee ho buio negli occhi e il rombodel sangue alle orecchie.   Saffo poetessa greca vissuta tra … Continua a leggere

Il volo del calabrone

 Nei Laboratori di Progettazione della Boeing a Seattle U.S.A. e’ affisso un cartello che recita:Gli studi più recenti d’Ingegneria Aeronautica hanno ormai scientificamente dimostrato,senza alcuna ombra di dubbio, che il calabrone ha  un corpo troppo tozzo,  delle ali troppo ridotte oltre cheuna struttura muscolare insufficiente,per potersi permettere di volare.Ma il calabrone tutto questo non lo sa e vola. 

Sostanziali differenze

(da un’intervista a Primo Levi)   “Perché Lei parla soltanto dei Lager tedeschi, e non anche di Lager russi?” “Non parlo generalmente dei Lager russi: per mia fortuna non ci sono stato, e non potrei che ripetere le cose che ho letto, cioè quelle che sanno tutti coloro che a questo argomento si sono interessati. E’ chiaro che tuttavia con … Continua a leggere

“OGGI E’ IL 1984”

Se andate nella Sezione degli “Archivi” qui a sinistra di questa pagina, poi cliccate su “Tutti gli archivi”, quindi cliccate ancora nella Sezione “Archivi per Tag” ed infine sulla voce: “Auto-presentazione”, avrete modo di constatare come, il sottoscrittto, avesse anticipato, fin dal lontano Agosto del corrente anno, la facile constatazione che campeggia sul cartello che i supporter delle “pornostar” di … Continua a leggere

Caro vecchio Zio KoSSiga

“Maroni dovrebbe fare quel che feci io quand’ero ministro dell’Interno. In primo luogo, lasciare perdere gli studenti dei licei, perchè pensi a cosa succederebbe se un ragazzino rimanesse ucciso o gravemente ferito… Lasciarli fare (gli universitari, ndr). Ritirare le forze di Polizia dalle strade e dalle Università, infiltrare il movimento con agenti provocatori pronti a tutto, e lasciare che per … Continua a leggere

Brevissima

E’ un grosso errore quello di Israele del voler interferire nel processo di beatificazione di PIO 12. Israele, secondo me, dovrebbe limitarsi a mantenere la didascalia attuale sotto la foto di Pacelli. Aggiungendovi però una sola parola. E bene in grande:   VERGOGNA 

Ricordo di Piero Calamandrei: uno con gli “attributi”!

Piero Calamandrei (Firenze, 21 aprile 1889 – Firenze, 27 settembre 1956) è stato un giornalista, giurista, politico e docente universitario italiano.    ***   In questa registrazione Piero Calamandrei parla a Milano “sulla Costituzione” (26 Gennaio 1955)    UOMINI COSI’? FINITI, PURTROPPO. (e, forse, per sempre)     Caro Piero mi sembra che oggi ricominci a “mancare un po’ l’aria”.   … Continua a leggere