Raffreddori e miracoli

Freud.jpg
Se gli specialisti in malattie veneree dovessero ancora dipendere dalle dichiarazioni dei loro pazienti per ricollegare un’infezione iniziale dei genitali a un rapporto sessuale, finirebbero con l’attribuire un grandissimo numero di sifilomi primari, in persone che si proclamano vergini, al fatto di aver preso il raffreddore, e i ginecologi non troverebbero difficoltà a confermare il miracolo della partenogenesi tra le loro clienti nubili.

Sigmund Freud 

(1856-1939)
Pensieri

Raffreddori e miracoliultima modifica: 2008-11-24T15:23:46+00:00da fragiune
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento